I gameti: cosa sono, a cosa servono e come si formano

I gameti sono cellule speciali, deputate alla funzione riproduttiva. Provengono da una linea di cellule particolari e contenenti una quantità di DNA differente dalle altre cellule, dette somatiche.

Cosa sono? Dove si trovano? Cosa fanno? Ve lo spieghiamo in questo breve articolo. I gameti sono cellule speciali, ossia deputate alla funzione riproduttiva. Provengono da una linea di cellule particolari e contenenti una quantità di DNA differente dalle altre cellule, dette somatiche.

Possiamo distinguere due tipologie di gameti: gli ovociti (gameti femminili) e gli spermatozoi (gameti maschili).

Come si formano i gameti?

Entrambi i tipi di gameti provengono da cellule germinali progenitrici che, molto precocemente, nell’individuo in formazione (già nella fase embrionaria molto precocemente), si differenziano dalle altre cellule e migrano in quelle che poi diventeranno le gonadi (ovaia nelle donne, testicoli negli uomini).

Le cellule germinali si moltiplicano grazie al processo di duplicazione cellulare noto come “mitosi” (processo nel corso del quale ciascuna cellula prima duplica il proprio DNA e poi si divide in due cellule ) poi, nel caso degli ovociti, a un certo punto arrestano questo processo (allo stadio di ovogonio) e rimangono in attesa di essere attivate nel corso dell’intera vita della donna.

Nel caso degli spermatozoi invece gli spermatogoni continuano il processo di mitosi per tutta la vita dell’uomo, consentendogli di produrre sempre nuovi spermatozoi secondo le modalità che tratteremo nei prossimi articoli del blog. 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna